Alessia Ambrosi lascia la Lega ed entra in FDI

ALESSIA AMBROSI FOTO DI ALESSIO COSER

“Esiste un luogo nella vita dove tutte e tutti siamo in fondo in qualche modo soli con le nostre riflessioni e le nostra verità, e quel luogo è la nostra coscienza. Nel profondo della mia, di coscienza, so che in politica – è più forte di me – non potrei fare il contrario delle cose in cui credo, delle cose che penso e che ho sempre detto”.

E’ iniziato così il lungo e accorato intervento con il quale il Consigliere Provinciale, Alessia Ambrosi, ha annunciato su Facebook di aver lasciato la Lega per entrare nelle fila di Fratelli d’Italia.

Alla base di tale decisione, per ammissione dello stesso Consigliere, vi sarebbe la decisione della Lega di governare insieme a partiti come PD e Movimento 5 Stelle. Alessia Ambrosi non condividendo tale scelta ha così deciso di sposare la causa di Fratelli d’Italia e dare le proprie dimissioni dai gruppi provinciale e regionale della Lega.

Dopo aver ringraziato il partito per il lungo trascorso insieme e le numerose battaglie portate avanti, Alessia Ambrosi ha voluto rassicurare su come, a livello locale, non cambierà nulla: “Ovviamente, a livello locale, qui in Trentino, nulla cambia nel mio convinto sostegno alla Giunta Fugatti. Ma preferisco, restando convintamente nel centrodestra, far parte di un centrodestra che con i grillini e con il Pd e le ammucchiate non accetta di governare. Probabilmente non ci separa né in futuro ci separerà il senso più profondo della nostra comune battaglia: ma i modi, e il metodo e soprattutto i compagni di viaggio sì, ed è giusto, doveroso prenderne atto”.

Infine, concludendo il suo intervento, Alessia Ambrosi ha ribadito come l’intenzione sia quella di presentare un centrodestra unito e compatto alle prossime elezioni, ribadendo come per la cittadinanza ci sarà sempre.