Vaccini. Dall’Università Milano Bicocca arriva l’algoritmo per individuare, per nome, chi ha priorità

Free picture (Vaccine) from https://torange.biz/vaccine-18876

In Italia, uno dei temi caldi che maggiormente caratterizza l’attenzione mediatica è sicuramente quello relativo ai vaccini anti-Covid che, tra ritardi nella distribuzione, ritardi nelle consegne e mancanza di dosi, continua a dividere l’opinione pubblica italiana e internazionale.

Mentre le polemiche non accennano a voler diminuire, oggi è arrivata la notizia di come gli statistici dell’Università Milano Bicocca abbiano messo a punto un’algoritmo in grado di individuare le persone che più necessitano di ricevere il vaccino.

Tale algoritmo, stando a quanto riporta ANSA, sarebbe in grado di individuare per nome e cognome, tutte quelle persone che, in base al loro profilo clinico, avrebbero maggiore necessità di ricevere il vaccino anti-Covid.

“L’applicazione di questo sistema consente di evitare centinaia di intubazioni e decessi. L’algoritmo, adottato dalla Lombardia, verrà comunicato al Ministero della Salute” hanno spiegato in merito i ricercatori dell’Università.

Entrando nello specifico, l’algoritmo creato dagli statistici dell’Università Milano Bicocca, sarebbe in grado di raggiungere tale risultato, analizzando le informazioni della Banca dati delle Regioni e combinarle con quelle delle somministrazioni dei tamponi, delle ospedalizzazioni e dei decessi per Covid-19 dei mesi passati.

Questa notizia arriva quasi contemporaneamente alla riunione prevista per oggi, al Ministero dello Sviluppo Economico, del tavolo per la produzione dei vaccini in Italia. Incontro che se dovesse fornire le indicazioni giuste potrebbe aprire la porta alla produzione nostrana dei vaccini anti-Covid, rendendo tutte le procedure di somministrazione molto più semplici.