FS. In arrivo dal prossimo aprile un treno “covid free”

“I primi di aprile realizzeremo un treno covid free che inizialmente andrà tra Roma e Milano. Faremo i test prima di salire a bordo a personale e passeggeri.”

Con queste parole, l’Amministratore Delegato e Direttore Generale delle Ferrovie di Stato italiane, Gianfranco Battisti, ha voluto rendere noto l’ultimo progetto nato in casa FS che, quando le condizioni lo permetterà, promette di far tornare a viaggiare la popolazione con la massima sicurezza possibile.

Con questa iniziativa Ferrovie dello Stato, riprende un’idea avuta da Alitalia ancora lo scorso settembre quando aveva dato il via alla sperimentazione di una linea area Milano-Roma riservata solo a passeggeri che fossero risultati negativi al tampone entro le 72 ore precedenti, con la possibilità di riceverlo direttamente all’interno dell’aeroporto.

“Implementeremo questa soluzione soprattutto sulle destinazioni turistiche per l’estate” ha aggiunto ancora Gianfranco Battisti.

Tali dichiarazioni sono arrivate in concomitanza con la presentazione del progetto per un treno sanitario, che possa trasportare e curare pazienti durante eventuali emergenze e di un polo per le vaccinazioni anti Covid-19 inserito direttamente nel contesto della stazione ferroviaria di Roma Termini.

Nello specifico, come riporta il quotidiano “La Stampa”, il treno sanitario avrà 21 posti letto e sarà dotato di tutte le strumentazioni necessarie (arrivando fino alla terapia intensiva) per garantire il massimo supporto medico ai pazienti che lo utilizzeranno. Potrà essere utilizzato in situazioni di massima necessità come nel caso di disastri naturali o emergenze sanitarie.

Questi due progetti puntano ad essere uno dei fiori all’occhiello nel prossimo futuro di FS, dato che potranno da un lato far tornare a viaggiare le persone in totale sicurezza, dall’altro contribuire ad aiutare la popolazione qualora ve ne fosse ancora bisogno.