Vaccini. Liste di riserva contro lo spreco delle dosi, Figliuolo: “Bisogna utilizzare il buonsenso”

vaccino

Mentre le polemiche intorno ai vaccini, alle loro consegne e alla loro potenziale pericolosità continuano ad essere di strettissima attualità, sul tema è arrivata una notizia che può fare ben sperare in merito all’andamento della campagna vaccinale italiana.

E’ notizia di poche ore fa infatti quella che “la struttura Commissariale per l’emergenza Covid-19” sarebbe in procinto di emanare alcune indicazioni per prevenire il rischio che le dosi di vaccino possano venire sprecate.

L’ipotesi più accreditata sembra essere quella che le Regioni consegnino delle vere e proprie liste di riserva nel malaugurato caso che qualcuno degli aventi precedenza rinunci al vaccino. Qualora avvenisse, grazie a questo metodo, potrebbe essere contattata un’altra persona all’ultimo minuto, di quelle già in lista nei giorni successivi, che potrebbe rimpiazzare l’assente, velocizzando così le procedure di somministrazione.

Nonostante sia tutto ancora ufficiale, le prime indiscrezioni parlano di un sistema che verrà messo a punto valutando caso per caso, regione per regione, il tutto con il fine di evitare che dosi di vaccino possano venire sprecate e la velocizzazione della campagna vaccinale italiana.

Sul tema, come riportato da TGCOM 24, è intervenuto direttamente lo stesso Commissario Straordinario all’Emergenza Covid, il Generale Francesco Paolo Figliuolo, che durante un’intervista rilasciata a Fabio Fazio durante il programma tv “Che tempo che fa” ha affermato: “Bisogna utilizzare il buonsenso: se ci sono le classi prioritarie che possono utilizzarlo bene, altrimenti si va su classi vicine o sennò su chiunque passa va vaccinato. Questo bisogna fare”