E’ scontro tra U.S.A. e Russia. Biden attacca Putin: “E’ un killer”, la replica di Mosca: “attacco a tutto il paese”

“Lei conosce Vladimir Putin. Pensa che sia un killer?”. “Sì, lo penso“.

A rispondere a questa domanda, posta dal giornalista statunitense di ABC George Stephanopoulos, non è stato uno dei tanti comuni detrattori del leader russo, ma direttamente il Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden.

L’intervista, avvenuta a poche ore dalla pubblicazione del report dei servizi segreti statunitensi che hanno ipotizzato come Putin avrebbe interferito nella campagna elettorale U.S.A autorizzando alcune operazioni per screditare proprio Joe Biden, ha visto il neo Presidente “mostrare i denti” nei confronti del “collega” russo.

Biden infatti dopo aver specificato come Vladimir Putin pagherà un prezzo molto alto per i suoi tentativi di ingerenze nelle elezioni americane, ha svelato di aver telefonato al Presidente russo ancora lo scorso gennaio, avvertendolo di una possibile risposta statunitense alle sue interferenze

Come riporta ANSA, proseguendo nella sua intervista, Joe Biden non si è certo risparmiato nelle critiche a Putin, arrivando ad affermare: “Abbiamo avuto una lunga conversazione, lui ed io. Lo conosco relativamente bene. Io conosco te e tu conosci me. Se stabilisco che è successo, sii preparato”. Poi, rivelando di aver accusato Putin di non avere un’anima, il Presidente U.S.A. ha ammesso come, attualmente, sia impossibile collaborare con la Russia su tematiche che stanno a cuore agli Stati Uniti.

La risposta russa non si è fatta attendere, con il Presidente della Duma di Stato (una delle Camere dell’Assemblea federale russa), Viaceslav Volodin, che ha asserito come ogni attacco a Vladimir Putin sia un attacco contro l’intero paese.

Alla luce delle dichiarazioni di Joe Biden, i rapporti tra Russia e Stati Uniti sembrano più tesi che mai e, nonostante Putin non abbia ancora replicato direttamente al Presidente americano, la vicenda è destinata sicuramente a creare numerosi strascichi.