Johnson & Johnson arriverà in Italia dal prossimo 16 aprile

Il vaccino anti Covid-19 dell’azienda farmaceutica statunitense Johnson & Johnson sarà disponibile in Italia dal prossimo 16 aprile.

Ad affermarlo è stato il Presidente del Consiglio regionale della Liguria, Gianmarco Medusei, che sarebbe stato informato direttamente dal Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, il Generale Francesco Paolo Figliuolo,  a margine dell’inaugurazione dell’hub vaccinale della Fiera di Genova.

Come riporta Adnkronos, Medusei ha anche affermato come le dosi che arriveranno del vaccino anti Covid-19 di Johnson & Johnson saranno destinate alla vaccinazione di massa, specificando però come, prima di fare qualsiasi tipo di calcolo, sarà importante vedere le indicazioni che darà l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).

Sempre parlando dell’arrivo dei vaccini Johnson & Johnson in Italia, Gianmarco Medusei, ha poi aggiunto: “Oltre alla vaccinazione spero venga anche implementato l’uso degli anticorpi monoclonali e delle terapie domiciliari. La speranza è che arrivino più vaccini, le problematiche ci sono e c’è da recuperare il tempo perso.”

Il prossimo arrivo del vaccino Johnson & Johnson in Italia può far ben sperare in merito alla tanto auspicata “accelerazione” del piano vaccinale italiano. La speranza è che con questa “nuova arma”, la campagna possa procedere ancora più velocemente in modo da rispettare quanto affermato negli ultimi mesi e riuscire a immunizzare il maggior numero di persone possibile così da far, al più presto, ripartire il paese .

Sempre sul tema dei vaccini, è di pochi minuti fa la notizia che sarebbero state dissequestrate le 393.600 dosi del vaccino anti Covid-19 di AstraZeneca che erano state sequestrate, dalla Procura di Biella, a seguito della morte dell’insegnante di musica piemontese, deceduto meno di 24 ore dopo aver ricevuto la prima inoculazione del vaccino.