Carolina Fracci, la grandissima Carla, ci ha lasciati oggi

La grande protagonista del balletto italiano Carla Fracci è morta. La ‘regina della danza italiana avrebbe compiuto 85 anni il 30 agosto.
Nata a Milano nel 1936, figlia di genitori di umili natali, ha esordito alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala all’età di 10 anni, avendo tra i suoi insegnanti la maestra di ballo russa Vera Volkova.
Si diploma nel 1954, diventa solista nel 1956 e tra i suoi collaboratori partner molto noti e personaggi unici, tipo Rudolf Nureyev.
Ha diretto la Compagnia di Balletto del Teatro San Carlo di Napoli, la Compagnia di Balletto dell’Arena di Verona e la Compagnia di Balletto del Teatro dell’Opera di Roma.
Dal tempo della danza come arte sublime, ad oggi che la danza è un’arte dei tanti, certamente il suo modello resta. Ciao Carla!