Indiana Jones. La settimana prossima inizieranno le riprese del quinto capitolo della saga

Indiana Jones è pronto a tornare sul grande schermo. A più di 10 anni dalla sua ultima apparizione nei panni dell’archeologo più famoso del mondo cinematografico, Harrison Ford tornerà ad interpretare uno dei ruoli che gli hanno dato maggior successo.

E’ notizia di poche ore fa infatti, quella che le riprese del tanto atteso quinto capitolo della saga di Indiana Jones inizieranno, come riporta ANSA citando fonti britanniche, la prossima settimana negli studi di Pinewood (Londra) e si svilupperanno anche in diverse altre zone della Gran Bretagna.

Indiana Jones, come molti ricordano, è un avventuroso archeologo (interpretato da Harrison Ford) protagonista di quattro pellicole diventate iconiche per il cinema internazionale. Tutto è iniziato con il film “Indiana Jones e i predatori dell’arca perduta” nel 1981, seguito dal prequel “Indiana Jones e il tempio maledetto” del 1984, da “Indiana Jones e l’ultima crociata” del 1989 e da quello che, ad oggi, rimane l’ultimo capitolo della saga “Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo” del 2008.

Sebbene la trama di questo quinto capitolo sia ancora top secret, è stato appurato come il regista James Mangold sostituirà Steven Spielberg (che parteciperà comunque al progetto) alle riprese. In questo episodio, Harrison Ford sarà affiancato, tra i vari, da artisti di primo piano come Mads Mikkelsen (il sostituto di Johnny Depp nei panni del mago oscuro Gellerth Grindenwald nella saga potteriana di “Animali Fantastici e dove trovarli”), Thomas Kretschmann, Boyd Holbrook e da colei che dovrebbe essere la coprotagonista femminile del film, Phoebe Waller Bridge.

Il prossimo 29 luglio 2022, questa la data ufficiale di uscita della pellicola, i fans del famoso archeologo potranno tornare al cinema a vedere il quinto capitolo di una delle saghe più famose della storia del cinema internazionale. Saga che fin da subito è stata un clamoroso successo, incassando in totale più di 2 miliardi di dollari ai boxe office.