Bizzotto (Lega) alla Conferenza sul Futuro dell’Europa a Strasburgo: “Cambiare l’Europa da cima a fondo per costruire insieme la nuova Europa dei Popoli e dei cittadini”

blue, building, pattern, freedom, stars, flag, europe, liberty, laws, parliament, politics, ue, voting

“Cambiare l’Europa, da cima a fondo. Non ci sono alternative: o si cambia, o l’Europa è destinata a morire. E noi, nella Conferenza sul Futuro dell’Europa, dobbiamo avere il coraggio e la lungimiranza di rivoluzionare questo modello di Europa. Basta con l’Europa schiava delle banche e delle multinazionali, basta con l’Europa dei burocrati, delle lobby e della finanza. I nostri cittadini non hanno bisogno di più Europa, ma di un’Europa completamente nuova e diversa, capace di vincere le sfide della modernità. L’Europa che dobbiamo costruire insieme, è l’Europa dei Popoli, dei cittadini, della sovranità popolare. L’Europa che vogliamo costruire insieme, deve essere in grado di difendere le nostre imprese e i nostri lavoratori, sconfiggere il terrorismo islamico, fermare l’immigrazione clandestina”.  

Lo dichiara l’europarlamentare leghista Mara Bizzotto nel suo intervento in aula, a nome della Lega, durante la Conferenza sul Futuro dell’Europa in corso a Strasburgo. 

“L’Europa del futuro dovrà essere orgogliosa della sua identità e delle sue radici giudaico cristiane – continua l’eurodeputata della Lega Mara Bizzotto – L’Europa del futuro dovrà essere coraggiosa per difendere, insieme ai nostri alleati americani, la nostra libertà e la nostra democrazia di fronte alle minacce della dittatura comunista cinese. Come diceva Churchill, ‘chi vive nella libertà ha un buon motivo per vivere, combattere e morire’: proprio la libertà, che è il sacro valore su cui è stata fondata l’Europa, sarà il nostro faro per portare avanti quella rivoluzione democratica che i nostri cittadini ci chiedono e di cui l’Europa ha un gran bisogno”.