No Green Pass domani promettono un blocco delle stazioni

Mentre in Francia i principali sindacati annunciano uno sciopero generale contro il passaporto schiavitù, compreso il settore sanitario, facendo cosi gli interessi dei lavoratori,

I 3 sindacati principali italiani fanno incontri con il governo per imporre il passaporto schiavitù a tutti i lavoratori e dichiarano che non hanno nessuna contrarietà, basta che la responsabilità non ricada su di loro, per non perdere tessere paganti, facendo gli interessi degli oligarchi.

Con queste parole il gruppo No Green Pass “stopdittaturasanitaria” promette per il 1 settembre uno sciopero manifestanti con il blocco di almeno le principali stazioni italiane. Su papabili 50.

Homepage

Su un lungo elenco compare anche Trento e la manifestazione dovrebbe tenersi tra le 14 e le 15 ad oltranza. (MC)