Mercato immobiliare turistico montano

BUONA LA DOMANDA IN VAL DI FIEMME E VAL DI FASSA.

I PREZZI RIMANGONO STABILI, DIMINUISCONO I TEMPI DI VENDITA

Secondo i dati dell’Agenzia delle Entrate, nel 2020 nelle Valli di Fiemme e Fassa, si sono registrate 589 transazioni.

Secondo i dati Gabetti, nel 2021 le quotazioni si aggirano da un minimo di 3.000 a un massimo di 6.000 euro al mq per soluzioni signorili, 2.700 – 5.400 euro al mq per immobili medi.

Nello specifico, nella località di Canazei le quotazioni sono intorno ai 5.500 – 6.000 euro al mq per le soluzioni signorili e 5.100 – 5.400 euro al mq per immobili medi.

A Campitello i valori sono intorno ai 4.500 – 5.000 euro al mq per immobili signorili e 4.000 – 4.500 euro al mq euro al mq per immobili medi. A Pozza di Fassa e Vigo di Fassa siamo intorno ai 4.000 – 4.500 euro al mq per il signorile, mentre per il medio dai 3.600 ai 4.050 euro al mq. 

Cavalese è invece intorno ai 3.000-3.300 euro al mq per il signorile e a 2.700 – 2.900 euro al mq per il medio.

I tempi medi di vendita si sono contratti rispetto al passato: dagli 8 mesi del 2017 ai 3-5 mesi attuali, con una scontistica in fase di chiusura della trattativa nell’ordine del 7-10%. 

La domanda si conferma guidata principalmente da residenti nel Nord Est Italia e da milanesi.

Come commenta Danilo Tomasini, titolare dell’agenzia Gabetti di Cavalese:

“Nella zona di Cavalese il mercato delle seconde case nella stagione turistica estiva 2021 sta conoscendo una stabilità delle compravendite, con un incremento della domanda e una diminuzione dell’offerta in costante assorbimento. Le aree più richieste sono, oltre a Cavalese, la parte alta della Val di Fassa con Canazei e Campitello e a seguire, Pozza di Fassa e Moena. La clientela si conferma per lo più di provenienza extraregionale del Nord Est Italia, con una prevalenza di veronesi, mantovani ed emiliani. A causa della pandemia, si riscontra una maggiore richiesta anche da parte di milanesi, sempre più orientati all’acquisto di una seconda casa al fine di sfruttarne al massimo i benefici grazie al lavoro da remoto. La tipologia di immobili più ricercata è il trilocale, già ristrutturato, dotato di giardino esterno, requisito che prima della pandemia non era invece molto richiesto. I tempi medi di vendita si aggirano sui 3-5 mesi, con uno sconto medio in fase di chiusura della trattativa intorno al 7%.”