Sostegno dello sport e dell’associazionismo sportivo, stanziati ulteriori 800 mila euro

Nuove risorse, per un importo complessivo pari a 801.108 euro, provenienti in parte dal recente assestamento di bilancio, sono state rese disponibili oggi dalla Giunta provinciale, su proposta dell’assessore competente, per sostenere nel 2021 lo sport e l'associazionismo sportivo.

La parte più consistente dei finanziamenti andrà alla promozione dello sport giovanile e al sostegno dei talenti sportivi. Sono previsti interventi anche per sostenere manifestazioni sportive, in favore della disabilità e delle attività dilettantistiche e per le attività di Arge Alp. 

Nell’ambito della Comunità di lavoro delle Regioni alpine, il progetto Giochi Arge Alp, la cui direzione e coordinamento è affidata al Cantone dei Grigioni, si prefigge fin dal 1985 (occasionalmente) e poi continuativamente dal 2002 di organizzare i giochi estivi e invernali Arge Alp, al fine dello sviluppo sostenibile delle discipline sportive più importanti tipiche delle Alpi, incluso lo sport per disabili.

La Provincia di Trento, attraverso l’art. 36 della legge provinciale n. 4/2016, sostiene i comitati provinciali, le delegazioni o sezioni delle federazioni sportive nazionali e delle discipline sportive associate o associazioni sportive delegate dalle stesse, nell’organizzazione e/o nella partecipazione di rappresentative di atleti ai giochi.

Il Coordinamento delle Regioni dell’Arco alpino programma le manifestazioni sportive che si svolgono annualmente nelle 10 regioni aderenti al progetto Giochi Arge Alp. La Provincia definisce altresì, assieme alle federazioni regionali e provinciali, il calendario delle discipline sportive che a turnazione possono beneficiare del contributo pubblico, fatta salbva la partecipazione alla varie manifestazioni sportive promosse a proprie spese.