Progetto Opera 2021. Il 22 settembre la guida all’ascolto “Don Giovanni, storia di un mito”

Entra nel vivo “Progetto Opera 2021”, in attesa che il 24 settembre cali il sipario del teatro Zandonai di Rovereto per la prima del Don Giovanni, l’Associazione Culturale Euritmus ha organizzato numerose attività connesse che permettano agli appassionati di comprendere pienamente l’opera mozartiana.

Il 22 settembre 2021 alle ore 17 si terrà infatti “Don Giovanni, storia di un mito”, la conferenza e guida all’ascolto sul Don Giovanni di Mozart. Presso l’Urban Center di Rovereto,  la Dott.ssa Federica Fanizza sarà impegnata nello svelare i retroscena del capolavoro mozartiano così da permettere a tutti gli spettatori di comprendere il “Don Giovanni” a 360° senza perdersi nemmeno la più piccola sfumatura dell’opera.

Don Giovanni, Don Ottavio, il Commendatore, Leporello, Donna Anna, Donna Elvira, Zerlina, questi sono solo alcuni dei protagonisti dell’opera, le cui personalità verranno sviscerate svelando sensazioni, pensieri e stati d’animo che solitamente non vengono colti ad un primo approccio con l’opera.

Questo, permetterà agli spettatori di entrare in una profonda connessione con il dramma buffo, scoprendo “passo dopo passo” quanto il sapiente lavoro di Mozart, e soprattutto del librettista Lorenzo da Ponte, sia stato fondamentale nella caratterizzazione dei personaggi, portandoli a trascendere il loro ruolo lirico per farli diventare persone vere e riconoscibili.

Tale evento rientra nel più ampio contesto della preparazione all’opera, modalità che l’Associazione Culturale Euritmus ha scelto per permettere a tutti coloro che decideranno di vedere lo spettacolo, di avere tutti gli strumenti e le nozioni necessarie per una piena e consapevole lettura personale della vita dissoluta e della discesa agli inferi del Don Giovanni.

Com’è noto, “Il Don Giovanni” è una delle opere cardine della lirica mozartiana. Musicata dal maestro austriaco su libretto dell’italiano Lorenzo Da Ponte, offre allo spettatore diverse chiavi di lettura e numerosi spunti di riflessione.

Nonostante l’opera sia godibile anche presa “così com’è”, la “mission” della guida all’ascolto sarà quella di permettere a chi parteciperà alla conferenza di poter guardare la rappresentazione con occhi diversi, più consapevoli del lavoro dietro le quinte e dell’immensa importanza storico culturale del Don Giovanni.

“Don Giovanni, storia di un mito” sarà solamente il primo di un ciclo di appuntamenti che si concluderanno il 25 settembre, quando orchestra, cantanti e tutti gli addetti ai lavori saranno pronti a portare in scena la rappresentazione dell’opera.

Ricordiamo che per prenotare i biglietti per lo spettacolo “Don Giovanni, ossia il dissoluto punito” è necessario scrivere una mail a euritmus.prenotazionespettacoli@gmail.com indicando un nominativo di riferimento, un contatto telefonico, lo spettacolo a cui si intende assistere e il numero di biglietti da riservare