Progetto Opera 2021 prosegue con “Viaggio nella Salisburgo del Trentino”

“Nell’attesa che il festival Progetto Opera 2021 abbia il suo culmine, con la messa in scena de “Don
Giovanni, ossia il dissoluto punito” il prossimo venerdì 24 ottobre alle 20.30 (e in replica domenica 26 alle
ore 17) al Teatro Zandonai di Rovereto, l’Associazione Culturale Euritmus prosegue nel presentare le varie
iniziative che permetteranno agli appassionati di comprendere pienamente il capolavoro di Wolfgang
Amadeus Mozart”.

E’ iniziata così la nota con la quale, l’Associazione Culturale Euritmus ha voluto presentare il secondo evento trasversale, connesso alla messa in scena dell’opera “Don Giovanni, ossia il dissoluto punito” di Wolfgang Amadeus Mozart.

L’iniziativa, dal titolo “Viaggio nella Salisburgo del Trentino”, avrà luogo sabato 25 settembre alle ore 10.30 e, sotto la guida della Dott.ssa Stefania Martini, accompagnerà i partecipanti in una visita guidata che toccherà i luoghi più significativi della Rovereto del ‘700.

Proseguendo nella nota l’Associazione Culturale ha poi specificato: “Rovereto, sin dal 1700, è uno dei più importanti poli commerciali e (soprattutto) culturali del Trentino. L’importanza della “città della quercia” era nota ai circuiti intellettuali già nel XVIII secolo, quando si guadagnò l’appellativo di “Atene del Trentino”. Alla luce dell’importanza storico-culturale del comune trentino, l’Associazione Culturale Euritmus ha fortemente voluto organizzare, come seconda attività connessa alla messa in scena dell’opera, una visita guidata di quella che può essere considerata a tutti gli effetti “la Salisburgo del Trentino”.

Euritmus ha poi chiarito come il punto di partenza de “Viaggio nella Salisburgo del Trentino” sarà di fronte al Teatro Zandonai che, considerata la sua importanza storico culturale per “la città della quercia”, è considerato uno dei luoghi simbolo di Rovereto. E, dopo aver fornito alcuni cenni sulla secolare storia del teatro, ha specificato come “il compito della Dott.ssa Martini sarà quello di accompagnare, chi parteciperà alla visita guidata, in un viaggio che farà toccare con mano quanto Rovereto, complice la massima espansione economica dell’industria della seta, fosse un’importante polo culturale già ai tempi in cui Wolfgang Amadeus Mozart deliziava l’Europa con la sua musica”.

Infine, concludendo la nota, l’Associazione Culturale Euritmus ha ricordato come, per prenotare i biglietti per lo spettacolo “Don Giovanni, ossia il dissoluto punito” sia necessario scrivere una mail a euritmus.prenotazionespettacoli@gmail.com indicando un nominativo di riferimento, un contatto telefonico, lo spettacolo a cui si intende assistere e il numero di biglietti da riservare.