Il Festival della gioventù Euregio celebra il suo decimo anniversario

Ieri, venerdì, si è tenuta la cerimonia per il decimo anniversario del Festival della Gioventù Euregio presso la Landhaus di Innsbruck. Il Festival della Gioventù dell’Euregio è stato inaugurato nel 2011 – lo stesso anno della fondazione dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino – e proprio per questo motivo è considerato la ‘madre’ di tutti gli altri progetti dell’Euregio dedicati ai giovani.
Nel complesso si svolgono nove progetti Euregio all’anno, dall’Euregio Summer Camp, all’Orchestra giovanile di fiati dell’Euregio, all’Euregio Academy, che si rivolgono in particolare ai giovani di Tirolo, Alto Adige e Trentino. L’obiettivo è quello di avvicinare i giovani dei tre territori alle differenze e ai tratti comuni dell’Euregio, oltre a promuovere le competenze linguistiche.
La cerimonia per il Festival della gioventù dell’Euregio [ Crediti fotografici: Land Tirol/Reichkendler]

Quest’anno, a causa delle misure anti-Covid, solo 30 giovani dei tre territori partecipano al Festival della Gioventù che si è tenuto a Steinach dal 22 al 25 settembre. Le discussioni sui diversi aspetti dell’Euregio si sono svolte con i rappresentanti politici e gli esperti dell’Euregio. Hanno concluso il ricco programma le visite al Mondo delle gallerie BBT e una visita guidata di Innsbruck.
Prima dello scoppio della pandemia nel marzo 2020, 60-90 partecipanti si incontravano in ciascuna delle tre località dell’Euregio. Dal 2012, il Festival della Gioventù Euregio ha già fatto tappa in 23 Comuni. In totale, più di 700 studenti hanno avuto la possibilità di conoscere l’Euregio e hanno stretto nuove amicizie grazie al Festival della Gioventù Euregio.(ac)