Addio alla Voltura, la pratica più odiata nei traslochi

“Dal 30 settembre 2021 sarà possibile richiedere la voltura della fornitura elettrica, cioè il cambio di nominativo dell’intestatario del contratto, e contestualmente cambiare il fornitore con un’unica richiesta. Una sola modalità di presentazione della domanda, sia nel caso venga rivolta al venditore preesistente per la sola voltura, sia nel caso venga presentata ad un nuovo venditore per effettuare contemporaneamente voltura e switching.” 

Dopo aver richiesto la voltura con il fornitore, il cliente riceverà un avviso di accettazione o rifiuto entro un periodo di 3 giorni lavorativi. 

Nel primo caso, il venditore dovrà eseguire la voltura entro 5 giorni dalla relativa richiesta.

Nel secondo caso, il cliente in questione potrà rivolgersi ad un diverso venditore del mercato libero, all’esercente il servizio a tutele graduali o di ultima istanza.