Morto per infarto il giornalista Luigi Amicone

Fu tra i giussaniani di Comunione e liberazione

 È morto questa notte a Monza Luigi Amicone, fondatore del periodico di Comunione e Liberazione ‘Tempi’. Aveva da poco compiuto 65 anni e lascia la moglie Annalena e 6 figli.

Amicone è stato stroncato da uno pneumotorace con conseguente arresto cardiaco.

“Che don Giussani, il suo amico e maestro, che aveva per lo spirito libero e gioviale di Amicone una predilezione, ci guidi in questo momento di smarrimento, ricordandoci di confidare sempre in quel Destino al cui cospetto si trova ora il nostro carissimo amico Gigi” scrivo i giornalisti di ‘Tempi’ che hanno diffuso la notizia. Fonte: AGI