Non solo le felpe di Salvini, le scritte dell’arma piacciono in Giappone

Un precedente in Nord Europa

Se vi trovate di fronte una macchina blu metallizzata con la scritta dell’arma, non siete stati pizzicati e seguiti di là fino in Giappone, ma è semplicemente una copia falsa. Non è la prima volta che accade, ma a volte succede: ci sono delle mode, tali mode sono infatti quelle che poi fanno il giro del web.

Se vi trovate di fronte una macchina blu metallizzata con la scritta dell'arma, non siete stati pizzicati e seguiti di là fino in Giappone, ma è semplicemente una copia falsa. Non è la prima volta che accade, ma a volte succede: ci sono delle mode, tali mode sono infatti quelle che poi fanno il giro del web.

La Panda dell’Arma girava senza essere disturbata, ma è stata fotografata e la sua foto impazza: la Panda dell’Arma è stata vista innanzitutto a Tokio, quella in foto è stata segnalata sulle strade della capitale giapponese.

Non si tratta della panda vera, basta confrontare il colore per capirlo: quello della vettura sembra un più chiaro blu metallizzato, della FIAT PANDA normale che compriamo anche noi in concessionaria; il colore è il blu Mediterraneo, e non il blu-nero (codice 438 e cromie equivalenti) richiesto dai capitolati tecnici dei militari.

Anche le scritte non sono fedeli, ma evidentemente in Giappone la FIAT Panda dei Carabinieri è una sorta di modello speciale alla moda e non una macchina dell’Arma dello Stato. (MC)