Ancora Italia e il sindacato di polizia: “Manifestazione nazionale contro il super green pass”

Lo stigma sociale e il diritto di libera scelta

Il “Super green pass”introdotto dal governo Draghi rappresenta l’ennesimo schiaffo alle libertà individuali e ai diritti civili in questo Paese. Oltre all’evidente confusione e alle contraddizioni contenute in questo provvedimento che, di fatto, introduce lo stigma sociale per i non vaccinati, registriamo l’ennesima e intollerabile prevaricazione dello Stato contro la popolazione e contro la Costituzione repubblicana.

Per tale motivo Ancora Italia e il sindacato di Polizia di Stato LeS (Libertà e Sicurezza) per il tramite del suo Dirigente Antonio Porto intendono organizzare nei giorni a ridosso della introduzione del “Super green pass” una manifestazione nazionale a cui parteciperanno – dall’intera Italia –  oltre a tutto i nostri iscritti e simpatizzanti, le forze di polizia, il personale scolastico il personale sanitario e tutti coloro che sono stati colpiti dalle misure liberticide del Governo. Le indicazioni sulle modalità di svolgimento di questa manifestazione nazionale per la difesa del diritto al lavoro e del diritto di libera scelta saranno comunicate nei prossimi giorni.

La Segreteria politica di “Ancora Italia – per la Sovranità democratica”

LUNEDI’ 29 NOVEMBRE UN MEETING INDISPENSABILE PER INIZIARE A PRENDERE CONFINDENZA CON UN PROBLEMA DI ATTUALITA’: COME INTERVENIRE, COME CURARE IL COVID QUI