Treno della memoria: l’assessore Bisesti ad Auschwitz-Birkenau con i giovani trentini

“State vivendo un’esperienza importante, mai così importante come in questi giorni di Guerra nella vicina Ucraina, un percorso di crescita in cui voi in prima persona, proprio in questa fase così delicata della storia che ci coinvolge tutti, siete chiamati a portare tra le giovani generazioni un messaggio di pace e di memoria”. Così l’assessore Mirko Bisesti si è rivolto ai giovani trentini che stanno partecipando al Treno della memoria. Un viaggio attraverso i luoghi tragici della storia, che li vede protagonisti, perché possano con i propri occhi e la propria esperienza conoscere cosa è avvenuto nei campi di concentramento e sterminio, perché tutto questo non avvenga mai più.

“In questi giorni, così cruciali e al contempo tragici se pensiamo alla Guerra nella confinante Ucraina, avete la fortuna di essere qui e avete anche il dovere di riportare ai vostri amici, ai vostri compagni di scuola, questo desiderio di pace, un messaggio che coinvolge il vostro cuore e la vostra anima. Vi porto il saluto e il ringraziamento della Giunta provinciale per l’impegno che state portando avanti, assieme a quello delle persone che credono in questo progetto”, ha detto ancora Bisesti. “Sappiamo che in tante parti del mondo, che qui, al confine della Polonia, non è così. Ho avuto occasione di avere la testimonianza diretta della solidarietà del popolo polacco verso chi, costretto dalla follia della guerra, sta scappando dall’Ucraina. Facciamo in modo che il messaggio di pace si diffonda il più possibile”, ha concluso l’assessore.
il programma di viaggio del Treno della Memoria prevede in questi giorni alcuni momenti significativi di condivisione con la delegazione provinciale. Dopo la visita del ghetto di Cracovia e lo spettacolo teatrale di ieri sera, stamattina è stata la volta della visita guidata al museo statale di Auschwitz e al campo di concentramento e sterminio, con un momento di commemorazione presso il memoriale di Birkenau.
Domani l’assessore Bisesti sarà all’istituto di Cultura di Cracovia per un confronto su un progetto di divulgazione.