Down storico. La Russia manda KO internet che funzionerà solo su metà del pianeta

Hacker Computer Internet (Computer and Communication) hacking,hacker,computer,internet,security,data

Nella guerra di sanzioni e di estromissioni della Russia dalla comunità internazionale in seguito all’invasione dell’Ucraina, cade come una pesante decisione l’annuncio della Russia di uscita dall’internet globale.

Stando a quanto annuncia il Governo, da venerdì 11 marzo – probabilmente per non inficiare sulla settimana lavorativa e finanziaria – la Russia si disconnetterà dall’internet globale, rendendo accessibile unicamente l’intranet russa.

L’intranet, una rete di fatto privata e controllata dal governo, consente un accesso alla rete in modo completamente isolato, non lasciando di fatto controllo degli accessi a server non gestiti dal governo di Mosca.

Che sia una mossa per controllare cosa fuoriesce, a livello di informazioni, dalla Russia o un duro colpo alla stabilità di internet, che di fatto vedrà oscurati gli accessi del Paese più vasto del mondo (17 milioni di km2), in ogni caso la decisione crea un precedente storico. Ma si era verificato un “down” così imponente, segno che l’escalation non è ancora terminata.