Esteri

Lanci multipli missilistici vicino al consolato degli Stati Uniti a Erbil, nell’Iraq Kurdistano, in accordo con “The Spectator Index”

Un lancio multiplo di missili, è quanto è avvenuto in Erbil, dove si riporta di un evento esplosivo, dove sono stati lanciati missili verso il consolato degli Stati Uniti nel nord-ovest dell’Iraq sabato sera, secondo quanto riportato dall’Agenzia di stampa irachena (INA). La direzione del lancio è chiara, non lo è lo scopo e non lo è il mittente.

Il governatore di Erbil, Omed Khoshnaw, ha dichiarato che più missili sono caduti nella zona, dicendo che non era chiaro se l’obiettivo fosse il consolato degli Stati Uniti o l’aeroporto della città. Secondo l’INA, cinque esplosioni sono state udite nell’attacco. Il video che riporta questo evento è disponibile su Twitter al link che si riporta in basso, presso Disclose-tv un contenitore di notizie riportate da citizen journalist.

A causa del bombardamento di missili, l’edificio del kurdistan24, TV locale, è stato ampiamente danneggiato, come si vede dalle fotografie diffuse dall’emittente locale.

IL PAVIMENTO DANNEGGIATO DALL’EVENTO TERRORISTICO

Le forze di sicurezza di Erbil stanno indagando e ulteriori informazioni saranno rivelate nelle prossime ore. Fortunatamente, tutti i dipendenti della televisione locale Kurdistan24 stanno bene e non ci sono feriti.

Secondo quanto riferito, e secondo i video condivisi sui social media dalla scena, ci sono state cinque grandi esplosioni. I missili sarebbero almeno sei. La notizia è stata riportata anche da Jerusalem Post.

Si pensa che il fatto possa essere una risposta vendicatoria all’uccisione di due gerarchi, la rivendicazione odierna è probabilmente legata a quanto dichiarato poco prima dai militanti iraniani. MS

FONTE Disclose.tv (@disclosetv) / Twitter

Altro su Jerusalem Post Missili contro il consolato degli Stati Uniti a Erbil, Iraq – rapporto – The Jerusalem Post (jpost.com)

Foto di copertina (kurdistan24.net)

Tags
Secolo Trentino