Consiglio provinciale dei bambini: 5ª edizione con formula rinnovata – Iscrizioni aperte

blue, building, pattern, freedom, stars, flag, europe, liberty, laws, parliament, politics, ue, voting

L’iniziativa di Katholische Jungschar Südtirols e Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano festeggia il primo giubileo con una versione rinnovata. Gruppi di bambini, bambine e giovani possono iscriversi fin da ora sul website della Jungschar per partecipare all’attuazione sul territorio, con il patrocinio simbolico di consigliere e consiglieri, di progetti elaborati sulla base dei risultati delle precedenti edizioni. Presentazione finale in Consiglio provinciale a novembre.

Permettere a bambini, bambine e giovani di praticare la democrazia, la compartecipazione alle decisioni e la responsabilità, invitandoli a sviluppare progetti che riguardano i loro interessi e permettendo loro di confrontarsi in merito con consiglieri e consigliere provinciali, con i quali promuoverne la concreta attuazione: è l’obiettivo del Consiglio provinciale per i bambini, organizzato da Katholische Jungschar Südtirols e Consiglio della Provincia autonoma di Bolzano. L’iniziativa, promossa insieme a Garante per l’infanzia e l’adolescenzaConsigliera di parità e Osservatorio provinciale sui diritti delle persone con disabilitàIntendenza scolastica tedescaitaliana e ladina e Südtiroler Jugendring, e il sostegno di Ufficio Servizio giovani e Provincia autonoma di Bolzano, festeggia quest’anno il suo primo giubileo: si tratta infatti della quinta edizione

Per questo speciale anniversario viene proposta una formula rinnovata: dopo una prima fase in cui bambini e bambine di diversi gruppi della Jungschar hanno elaborato, sulla base dei risultati delle precedenti edizioni, una serie di progetti per l’attuazione concreta di quanto contenuto nella Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia, l’elenco di tali progetti è stato pubblicato sulla pagina web della KJS (Kinderlandtag › KJS – Katholische Jungschar Südtirols): tutti i gruppi di bambini, bambine e giovani dell’Alto Adige in età dalla 1° elementare alla 3° media, comprese le classi scolastiche, possono autonomamente iscriversi fin da ora per partecipare all’attuazione dei progetti. In programma fino a fine ottobre, essa avverrà con il sostegno del gruppo promotore e alla presenza di consiglieri e consigliere provinciali, che si faranno carico del patrocinio simbolico delle iniziative, impegnandosi a livello politico per il loro successo. 

Il progetto si concluderà il 18 novembre 2022 in Consiglio provinciale, quando tutti i gruppi presenteranno i loro progetti e i relativi esiti al plenum, nel corso di una seduta dedicata.

Info e iscrizioniwww.jungschar.it/kinderlandtag/