Eurozona

La guerra in Ucraina e la politica di difesa europea: conferenza pubblica

Venerdì 27 maggio ad ore 17, nella sala Falconetto di Palazzo Geremia a Trento si tiene l’incontro “La Guerra in Ucraina: un nuovo inizio per la politica di difesa UE?” organizzato dalla Fondazione Museo storico del Trentino in collaborazione con il Comune di Trento. Intervengono Paolo Piccoli, Gianni Bonvicini, Luisa Antoniolli; modera Paolo Magagnotti.

Il 27 maggio 1952 veniva firmato a Parigi un trattato che prevedeva l’istituzione di una Comunità europea di difesa. Il progetto, fortemente voluto da Alcide De Gasperi, non venne realizzato in seguito alla mancata ratifica da parte francese.

Nella ricorrenza del 70° anniversario della firma del trattato, nell’ambito delle iniziative che fanno riferimento allo “Spazio De Gasperi” e alla luce della tragica situazione attuale in Ucraina, il Comune di Trento e la Fondazione Museo storico del Trentino, venerdì 27 maggio invitano all’incontro “La Guerra in Ucraina: un nuovo inizio per la politica di difesa UE?”

La discussione sarà moderata dal Prof. Paolo Magagnotti, presidente onorario di “European Journalists Association”, docente di Comunicazione europea all’Università statale dell’Ovest di Timisoara, Romania; interverranno il Dr. Paolo Piccoli, presidente del Consiglio comunale di Trento, il Prof. Gianni Bonvicini, consigliere scientifico dell’Istituto Affari internazionali di Roma e già direttore e vicepresidente vicario dello stesso Istituto e la Prof.ssa Luisa Antoniolli, docente di Diritto privato comparato presso la Facoltà di Giurisprudenza e Scuola di studi internazionali dell’Università di Trento, già direttrice della stessa Scuola.

Fondazione Museo storico del Trentino

Secolo Trentino