EVENTI

Divertimento, energia e benessere si incontrano nella domenica a tutto sport  di Vigolana in movimento

Dopo il successo delle precedenti edizioni, ritorna domenica 29 maggio a Centa San Nicolò  Vigolana in movimento, manifestazione dedicata a sport, movimento e gioco nel verdissimo Altopiano della Vigolana.

Giunta alla sua 11° edizione, quest’iniziativa è davvero imperdibile per tutti gliamanti delle discipline sportive e delle attività di movimento all’aria aperta. La possibilità di provare nuove discipline sportive ha richiamato nelle precedenti edizioni centinaia di persone.

Centa San Nicolò (Trento), 26 maggio 2022  –   Domenica 29 maggio 2022 dalle ore 10.00 alle ore 17.00 il parco e la zona sportiva di Centa San Nicolò diventeranno protagonisti della manifestazione Vigolana in movimento.

L’eventoè nato qualche anno fa tra un gruppo di amici, parlando di come sarebbe stato bello dedicare una giornata alle associazioni, allo sport, al movimento, al gioco, alla creatività.

Come spesso accade, alle parole sono seguiti i fatti: trovata la location adatta, contattate associazioni e gruppi sportivi, cercata una formula efficace, il tutto si è concretizzato.

Dopo due anni di stop forzato quest’anno si ricomincia, grazie alla stretta  collaborazione tra il Consorzio Turistico della Vigolana con le sue quattro Pro Loco e l’Amministrazione comunale di Altopiano della Vigolana.

Un assaggio di questa “grande festa dello sport” ci sarà sabato 28 maggio con l’iniziativa Una corsa in compagnia, corsa autogestita di 15 km (o breve camminata per chi lo preferisce), in ricordo di Roberto Bonvecchio, volontario particolarmente attivo nell’associazionismo dell’Altopiano.

Il ritrovo è previsto per le ore 16.00 presso l’area feste di Centa San Nicolò. L’evento, organizzato dall’associazione Pronti qua, vuole raccogliere fondi per supportare la ricerca sui tumori cerebrali.

Formula  vincente tra sport e divertimento

La formula di Vigolana in movimento è semplice: associazioni, gruppi sportivi, istruttori si mettono gratuitamente a disposizione di grandi e piccoli per fare provare nuovi sport, giochi e discipline ma soprattutto per divertirsi tutti assieme, famiglie e amici, in una cornice ideale, tra parchi verdi, campi e attrezzature sportive. Un’intera giornata dedicata allo sport e alle discipline del movimento, al gioco e all’energia.

Tutti i partecipanti potranno provare sport classici ma intramontabili come calcio, pallavolo, atletica, mountain bike; sport meno diffusi come ping pong, basket e scacchi; attività più particolari come il risveglio energetico e la ginnastica artistica. Immancabile lo spazio dedicato al ballo. E poi il downhill, i giochi, il verticalismo e tanto altro.

Come ogni anno lo spazio dedicato alle prove di manovra con i Vigili del Fuoco Volontari sarà affollato di bambini che vogliono provare a spegnere il fuoco, arrampicarsi sulle scale o strisciare nel tunnel montato apposta per loro.

Alcune indicazioni organizzative

Per invogliare tutti a sperimentare cose nuove, ai partecipanti sarà consegnata una scheda e ogni volta che proveranno una disciplina sarà aggiunto un timbro, ricevendo, con 15 timbri, il gadget della manifestazione.

Tutte le prove delle varie attività proposte saranno gratuite.

Per tutto il giorno sarà aperto anche lo spazio ristoro gestito dalle Pro Loco di Bosentino, Centa San Nicolò, Vattaro e Vigolo Vattaro.

In caso di cattivo tempo la manifestazione si svolgerà comunque sotto la struttura coperta, in forma ridotta ma garantendo il divertimento.

Le dichiarazioni

Marcello Sadler, Assessore a Protezione civile, ambiente, mobilità e sport del Comune Altopiano della Vigolana: “Questa manifestazione è stata fortemente voluta dall’amministrazione comunale, dopo due anni di stop. Abbiamo iniziato a parlarne in gennaio e ci siamo subito interfacciati con il Consorzio Turistico della Vigolana e le sue quattro Pro Loco e con tutte le associazioni locali, che hanno risposto con grande entusiasmo. Per noi questo vale tantissimo.

Durante i due anni di pandemia le associazioni sportive non si erano di certo fermate e avevano mantenuto la loro utenza; eventi come questi però danno la possibilità di mettersi in mostra con le proprie loro attività. E’ bellissimo per tutti noi tornare a vivere gli spazi pubblici e a fare attività assieme”.

Roberta Casagranda, in rappresentanza del Consorzio Turistico della Vigolana e delle Pro Loco di Bosentino, Centa San Nicolò, Vattaro e Vigolo Vattaro: “Dopo due anni di stop il volontariato dell’Altopiano ha voglia di ricominciare. Questa manifestazione è proprio l’occasione giusta.

Abbiamo ben 20 associazioni che si sono messe assieme per far provare in particolare a bambini e ragazzi ma anche agli adulti, sia sport tradizionali che quelli meno conosciuti come il verticalismo o lo yoga. Le   Pro Loco della Vigolana si sono unite per portare avanti questa festa, occupandosi della logistica, del pranzo e di tanti altri aspetti indispensabili alla buona riuscita dell’evento.

Vorrei chiudere con due parole su quello che rappresenta il volontariato per le Pro Loco e le altre associazioni dell’Altopiano: durante il periodo di pandemia nel nostro territorio lo spirito di solidarietà ha tenuto duro. Qui il senso del volontariato è molto sentito. In particolare per i piccoli paesi il volontariato è un fattore determinante perchè è il collante delle comunità”.

Secolo Trentino