Politica

Governo. Per Sbarra (Cisl): “Quello che sta accadendo in queste ore sul piano politico è incommentabile, davvero avvilente”

Ad affermarlo è stato, oggi, il segretario generale della Cisl Luigi Sbarra, intervenuto durante il Consiglio Generale della Cisl di Brescia.

“Quello che sta accadendo in queste ore in Italia sul piano politico è incommentabile, davvero avvilente. È la crisi peggiore, nel momento più difficile e complicato per le condizioni di milioni di lavoratori, pensionati, famiglie ed imprese. Speriamo in un sussulto di responsabilità del Parlamento e di tutte le forze politiche“.

Ad affermarlo è stato, oggi, il segretario generale della Cisl Luigi Sbarra, intervenuto durante il Consiglio Generale della Cisl di Brescia.

Secondo Luigi Sbarra, il Premier Draghi, è una personalità di grande prestigio, autorevolezza  e di caratura internazionale, aggiungendo come sia in corso, con lo stesso Presidente, un dialogo proficuo con le forze sociali per condividere con il governo un auspicabile patto sociale sulle riforme economiche e suoi provvedimenti straordinari da assumere nelle prossime settimane per risollevare il Paese.

“Interrompere questo percorso è un atto di irresponsabilità. Bisogna ascoltare il Capo dello Stato quando indica la via dell’ unità, della coesione nazionale, della stabilità che serve a costruire una prospettiva economico-sociale di ripartenza che guardi all’interesse generale e al bene comune” ha poi proseguito il segretario generale Cisl.

Concludendo Luigi Sbarra ha specificato come l’appello promosso dalla Cisl sia quello di risolvere questa crisi nel più breve tempo possibile così da non aggravare ulteriormente le condizioni economiche e sociali di milioni di persone.

Secolo Trentino