Attualità Politica Post-it Vannucci

Il Post-It di Marco Vannucci: Presidente, mio Presidente…

“Col fascismo il buio, ricordiamoci perché oggi siamo liberi. La democrazia è una conquista storica e sofferta» Grande Presidente, grande e bravo nel ricordare il centenario dell’assalto alle cooperative ferraresi.

Bravo nel portare la luce sulla storia. Certo è, Presidente, una lampadina avrebbe potuto accenderla pure l’anno scorso a Empoli. Il primo marzo ricorreva il centenario del prezzo della democrazia storica e sofferta. Se non una lampadina almeno una candela. Dedicata alla strage di Empoli ed agli 80.000 assassinati per “la conquista storica e sofferta”. Da Giuseppina Ghersi a Covido, da Collegno a Norma Cossetto, dai fratelli Govoni a Schio.

Piuttosto, Presidente, stamani qui sta piovendo impedendomi di andare in piscina. Sarà colpa di Putin e dei fascisti? M’illumini, Presidente…

Marco Vannucci

Riguardo l'autore

marcovannucci

Toscano di Pisa. Letterato e storico, amante del gusto della verità. Docente e bibliotecario a tempo perso, scrittore a tempo scaduto. La massima preferita?
Vivere. Il resto non è interessante.

Secolo Trentino