Attualità

L’area di via Ronchi ceduta a titolo gratuito all’APSP Vannetti di Rovereto

Sarà ceduta a titolo gratuito dal Comune di Rovereto all’APSP C. Vannetti l’area situata in via Ronchi. Il terreno era stato acquisito dal Comune nell’aprile 2015 con un contributo provinciale di 4.200.000 euro proprio ai fini della realizzazione di una nuova RSA. Oggi la Giunta provinciale, su indicazione dell’assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia, ha autorizzato la cessione: come spiega l’assessore infatti, l’APSP Vannetti ha presentato domanda di contributo per la realizzazione di una nuova RSA, di sua proprietà, intervento inserito nel “Piano degli interventi agevolati su immobili per RSA e altre strutture socio-sanitarie per la XVI Legislatura” approvato lo scorso ottobre 2021.

La finalità dell’operazione è coerente con la programmazione socio-sanitaria provinciale; non si procederà al recupero del contributo concesso al Comune di Rovereto per l’acquisto dell’area, in quanto la cessione del terreno avviene a titolo gratuito e a favore di un’APSP, che è un ente pubblico.
Secolo Trentino