Val di Fassa. Buffaure, stagione da incorniciare

Un incremento del +12% nel numero di passaggi, con picco a fine luglio. Con questo dato, la Società Buffaure si avvia alla chiusura di una stagione estiva soddisfacente che, complice anche il meteo decisamente favorevole, ha portato in quota numerosi turisti dall’abitato di Pozza di Fassa, comune di Sèn Jan.

Un questionario svolto su un campione demoscopico svela un ritorno degli stranieri, pari a quasi il 10% del totale, con Germania e Olanda in testa, mentre sul fronte del pubblico italiano emerge soprattutto la presenza di lombardi, toscani ed emiliano romagnoli.

Grande successo, in particolare, le camminate con gli alpaca che hanno sempre registrato il tutto esaurito. Un forte richiamo, inoltre, hanno avuto le nuove opere in quota realizzate da Franz Avancini, tra cui spicca il branco di cinque lupi in legno, che ha ottenuto ampia visibilità sia a livello locale che nazionale. Un progetto artistico ancora in corso, tanto che l’artista in questi giorni sta dando forma a un’aquila in legno e nella primavera 2023 costruirà un vero e proprio labirinto in materiale naturale, tutto da esplorare.

Siamo decisamente soddisfatti dei risultati raggiunti – ha commentato Christian Lorenz, Presidente della Società Buffaure – che premiano il lavoro di qualificazione dell’area svolto negli ultimi anni, ulteriormente valorizzato da un’attività di comunicazione che si è intensificata nell’ultimo biennio tanto da contribuire ad attirare ben il 60% di nuovi visitatori. Al di là dei numeri – ha proseguito – è infatti sicuramente cresciuta la notorietà di questo angolo di paradiso, che consente di godere dei più bei panorami dolomitici al di fuori delle classiche rotte turistiche“.

Ultime opportunità per ammirare la bellezza di questi paesaggi nei prossimi giorni: la seggiovia Col de’ Valvacin, che conduce fino alle creste, sarà operativa fino a domenica 18 settembre; mentre la telecabina rimarrà aperta in maniera continuativa fino a domenica 25 settembre e poi ancora nel weekend del 1 e 2 ottobre. In programma per l’ultima giornata di apertura, la corsa in montagna Vertical Buffaure e una festa con giochi e animazioni: per l’occasione il biglietto andata/ritorno sarà proposto ad un prezzo agevolato di 10 euro.