Società

Mamma fa la ceretta alle sopracciglia alla figlia di 3 anni. “Lo faccio per il suo bene”

Far la ceretta alle sopracciglia alla propria figlia a soli 3 anni per evitare che si formi il mono ciglio: assurdità o seria risoluzione di un problema? E’ questa la polemica che sta facendo scaldare i social dopo che la 31enne texana Leah Garcia ha mostrato un video dove estirpa con il classico cerottino strappa peli le sopracciglia leggermente folte di sua figlia di tre anni.

La madre ha premesso che sta compiendo tale operazione una volta a settimana e che la bambina ha accettato tale trattamento. Garcia, cerottoni epilatori in una mano e smartphone nell’altra spiega che sta salvaguardando la sua bambina dal bullismo futuro. “La gente dice che sto proiettando le mie insicurezze su di lei e che dovrei insegnarle a non preoccuparsi di ciò che pensano le persone, ma non è vero”, ha scritto la donna. “Inutile fare gli ipocriti. Lo sguardo infastidito della gente (si riferisce a quello rivolte evidentemente alle sopracciglia della figlia, ndr) ti infastidisce eccome”.

Il video della mamma estetista è uscito su TikTok ed è diventato virale con oltre 27 milioni visualizzazioni. Leah e la piccola sono in bagno ed è ripreso proprio il momento dello strappo della ceretta e si sente la bimba lamentare: «Ahi mamma, mi hai fatto male!».

Secolo Trentino