Società

L’ultima genialata degli attivisti per il clima: imbrattare la statua dell’ecologista Re Carlo

Le riprese video pubblicate sui social media hanno mostrato due manifestanti che indossavano magliette Just Stop Oil che lanciavano una torta in faccia al re.

La polizia metropolitana ha detto che quattro persone sono state arrestate per danni criminali.

Madame Tussauds ha dichiarato: “Intorno alle 10:50 di oggi (24 ottobre), i manifestanti sono entrati nella zona del ‘World Stage’ al Madame Tussauds di Londra e sembravano lanciare quella che si crede essere una torta alle nostre figure della famiglia reale”.

“Il nostro team di sicurezza ha affrontato rapidamente l’incidente e stiamo lavorando a stretto contatto con la polizia metropolitana su questo argomento. L’attrazione rimane aperta, con la nostra famiglia reale temporaneamente chiusa”.

L’agenzia di stampa ha riferito che i manifestanti chiedevano al governo di sospendere tutte le nuove licenze e consensi per petrolio e gas.

Ellie McFadden, 20 anni, di Glasgow, ha dichiarato: “Siamo qui perché cerchiamo di proteggere le nostre libertà e diritti, perché cerchiamo di proteggere questa terra verde e piacevole che è l’eredità di tutti noi.

“L’anno scorso, alla [conferenza sul cambiamento climatico] Cop26 a Glasgow, la regina Elisabetta ha detto: ‘Il tempo delle parole è passato al tempo dell’azione.’

Una protesta che del resto fa anche sorridere dato l’impegno per il green da parte di Re Carlo, oggetto forse di una protesta che ha colpito la persona sbagliata.

Secolo Trentino