Società

Montesano, alle prove di “Ballando” con la maglietta neofascista della Decima mas: indignazione sui social

Nuovo caso a Ballando con le Stelle e questa volta ha interessato l’attore – no vax – Enrico Montesano che ha deciso di indossare una maglia della X Mas, total black e con il motto “Memento audere semper”, stampato sulla schiena. 

La maglia, Indossata per le prove di Ballando con le Stelle, lo show del sabato sera su Rai1, ha attirato l’attenzione di una delle giurate, Selvaggia Lucarelli, che ha denunciato l’accaduto su Twitter. Ricordando come la X Mas fosse “una formazione militare che ha combattuto accanto ai nazisti contro i partigiani, nonché simbolo del neofascismo”.

In poche ore sui social è cresciuta l’ondata di sdegno contro l’attore che ora è ballerino in gara a «Ballando con le stelle».

Sdegno contro Montesano e contro la Rai. «Montesano con la maglietta neofascista della Decima mas “memento audere semper”… non era Predappio, ma Rai 1 in prima serata… » scrive @siriomerenda. e Germana sempre su Twitter rincara: «Tutto in prima serata sy Rai 1, davvero imbarazzante». Ma sono decine i tweet di questo tenore, anche dall’estero, a stigmatizzare un episodio destinato a far parlare a lungo.

Secolo Trentino