Lettere al Direttore

Strutture sportive del centro scolastico di Brunico

Circa un anno fa, l’Assessore provinciale al Patrimonio Massimo Bessone insieme al sindaco del Comune di Brunico Ing. Roland Griessmair ha firmato una convenzione per la gestione delle aree esterne (in parte di proprietà della Provincia Autonoma di Bolzano, in parte del comune) del centro scolastico. Con uno stanziamento di ca. 750.000 euro l’assessore Bessone ha affidato al comune per i prossimi 10 anni, a  partire dal 01.01.2021, la manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree, come la cura del verde in estate e lo sgombero della neve in inverno.

“Con questa collaborazione diamo più qualità ai cittadini, riuscendo a monitorare ed operare in loco, intervenendo in modo immediato secondo i bisogni e le necessità“, dichiara l’assessore Bessone.

In seguito, vista l’ottima collaborazione con il comune di Brunico, abbiamo integrato la convenzione affidano al comune anche l’incarico di risanare il campo da calcio, nonché l’impianto sportivo polifunzionale.

Per questa operazione abbiamo stanziato come Assessorato edilizia, Patrimonio e Catasto ulteriori 1,5 mio di euro. 

Penso che sia importante finanziare opere come questa, perché lo sport aiuta i ragazzi a crescere, a socializzare tra di loro, a sentirsi parte di un team. Con lo sport i ragazzi imparano cos’è il rispetto reciproco. I nostri ragazzi vanno sostenuti, loro sono il nostro futuro“, conclude Bessone.

Per la Provincia hanno collaborato il Direttore della Ripartizione Patrimonio Geometra Daniel Bedin, il Direttore dell’Ufficio Beni patrimoniali Dott. Maximilian Dusini e la sua collaboratrice Ilona Unterweger, il Direttore dell’Ufficio per la gestione tecnica delle costruzioni Perito industriale Luca Carmignola, che ha supervisionato i lavori, ed i suoi collaboratori Ivan Saltuari ed Alex Benamati.

Massimo Bessone

Secolo Trentino