Pensieri in Libertà

Le frustate di Ardengo: AVANGUARDIE

I Maneskin ritirano un premio – e farebbe già ridere così – ma c’è dell’altro: essendo avanguardia rivoluzionaria lo fanno in calze a rete.

Per ricordarci che la rivoluzione non si ferma.

Ardengo Manzella

Riguardo l'autore

Ardengo Manzella

Catanese, trapiantato nel Lazio da vent'anni per amore e per lavoro
(poi l'amore finì, il lavoro no e lui restò lì) irrecuperabilmente idealista
- con buona pace del suo essere diversamente giovane - tanto da credere che "Nessun fenomeno al mondo può impedire al Sole di risorgere"

Secolo Trentino