Salute

LILT – ACLI: “A Natale il dono è la prevenzione”

La LILT e le ACLI nazionali, dopo una collaborazione iniziata nel dicembre 2021, che ha coinvolto 22 sedi ACLI nelle province italiane, hanno firmato un nuovo protocollo d’intesa nazionale per promuovere e sviluppare insieme azioni e campagne di prevenzione sanitaria su tutto il territorio nazionale. Il protocollo è stato firmato ieri, 30 novembre, presso la sede nazionale LILT dal Presidente nazionale ACLI Emiliano Manfredonia, accompagnato da Lidia Borzì, delegata nazionale ACLI “Famiglia e stili di vita” e dal Vicepresidente Nazionale ACLI con delega al “Welfare” Antonio Russo, mente per la LILT ha sottoscritto il protocollo il Presidente Francesco Schittulli, accompagnato dalla coordinatrice della Consulta Nazionale Femminile LILT, Benedetta Rinaldi.

In occasione del prossimo Natale, e in un momento in cui l’aumento dei prezzi dell’energia e dei beni di prima necessità sta mettendo a dura prova le famiglie italiane, la LILT- Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori e le ACLI e  hanno voluto valorizzare con la firma del protocollo una collaborazione che le vedrà impegnate fianco a fianco sui territori comuni, per offrire visite di prevenzione a chi ha più bisogno, soprattutto alle famiglie maggiormente colpite dalla crisi per il caro vita e il caro bollette.

Con questa iniziativa, che esprime in pieno lo spirito di solidarietà e carità del Natale, la LILT e le ACLI consolidano la loro diffusa e capillare azione di sostegno alla prevenzione sanitaria e attenzione ai poveri sviluppata negli anni passati. Dalle ACLI, attraverso i servizi di Patronato, i punti famiglia, la lotta alla povertà alimentare e a quella educativa, dalla LILT con un’attenta promozione della prevenzione sanitaria e della cura della persona. Insieme, LILT e ACLI, vogliono promuovere su tutto il territorio italiano, una proposta di sostegno e supporto personalizzato, alle situazioni di povertà assoluta e relativa, prendendosi cura della persona in maniera integrale.

La collaborazione tra le due Associazioni – grazie alla sottoscrizione del protocollo d’intesa – svilupperà diverse iniziative e azioni di prevenzione volte a sensibilizzare e coinvolgere tutta la cittadinanza, con particolare attenzione alla popolazione più fragile e più colpita dalla povertà, sul tema della prevenzione della salute e della lotta contro i tumori, a partire dalla promozione dei corretti di stili di vita.

Tags
Secolo Trentino