EVENTI

Cristallo, Adel Jabbar presenta “Paesaggi interculturali nella Terra di Mezzo”

Un libro per conoscere e vedere il mondo con gli occhi dell’interculturalità: nasce da queste premesse il nuovo libro “Paesaggi interculturali nella Terra di Mezzo. Esperienze per una società plurale” (edizioni Kanaga, 2022) a cura di Adel Jabbar, Giusy Diquattro e Gianluca Gabrielli. L’immigrazione ha innescato uno sfaccettato dibattito sulla portata delle trasformazioni sociali e delle loro conseguenze sugli assetti del territorio: un nutrito gruppo di autori si sono confrontati sul tema dell’immigrazione e dell’interculturalità nei duri mesi del lockdown del 2020. Il volume verrà presentato da Adel Jabbar giovedì 15 dicembre alle 18 presso la sala don Lino Giuliani al II Piano del Centro Culturale Cristallo in via Dalmazia 30 a Bolzano nell’ambito del percorso “Madre Terra” curato dal Teatro Cristallo in collaborazione con la Caritas Bolzano-Bressanone, col Centro per la pace di Bolzano, con Cooperativa Savera e Biblioteca Culture del Mondo di Bolzano. La serata verrà moderato da Alessandra Tortosa. Durante la serata verranno anche proposti alcuni estratti del libro e presentati al pubblico da Maria Pia Zanetti, voce recitante. 

Il libro “Paesaggi interculturali nella Terra di Mezzo” è un intreccio di narrazioni sorte spontaneamente durante il lockdown del 2020. Sono pagine cresciute grazie al contributo di autrici e autori con diversi profili professionali, di diverse provenienze e esperienze.  Essi hanno saputo esporre con minuziosa cura il proprio pensiero sulle pratiche “interculturali” e sulla portata dei cambiamenti sociali e culturali che stanno attraversando l’Italia. I temi trattati sono molteplici: l’immigrazione, il razzismo, la memoria e decolonizzazione dei luoghi, l’islamofobia, donne immigrate, le seconde generazioni, la scrittura autobiografica e la mediazione linguistico-culturale. L’immigrazione ha innescato uno sfaccettato dibattito sulla portata delle trasformazioni sociali e delle loro conseguenze sugli assetti del territorio. Ciò ha reso necessaria una riflessione più attenta rispetto ad alcuni termini che spesso ricorrono nel dibattito pubblico sulla presenza degli immigrati. Un dibattito che vede un ampio utilizzo di concetti come identità, cultura, intercultura, pluralismo culturale. In questo quadro il termine intercultura ha acquisito un peso rilevante anche se a dire il vero a tutt’oggi rimangono poco chiari gli elementi fondanti di questa accezione e le sue implicazioni pratiche. È dunque opportuno porre delle domande su questo vocabolo. Che cosa è  dunque l’intercultura? Su che cosa si fonda e che cosa si intende? Il volume, edito da Kanaga 2022, contiene anche un’interessante prefazione di Marco Aime.

La pubblicazione verrà presentata giovedì 15 dicembre alle 18 nella sala Giuliani al II Piano del Centro Culturale Cristallo per dare l’opportunità alla cittadinanza di conoscere alcuni aspetti dei variegati percorsi e esperimenti intrapresi da molti soggetti della società civile.

L’ingresso alla serata è gratuito con prenotazione obbligatoria. Per prenotare i biglietti è possibile farlo presso la cassa del Teatro, presso la biglietteria automatizzata posta nel cortile del Cristallo, tramite l’app del Teatro Cristallo o online andando sul sito www.teatrocristallo.it oppure scrivendo a prenotazioni@teatrocristallo.it

Secolo Trentino