Economia

Comano Terme, il Consiglio comunale approva il progetto finanziato dal PNRR

Giovedì 22 dicembre 2022 si è riunito in presenza il Consiglio comunale di Comano Terme; assenti le consigliere comunali Chiara Guetti (Insieme per Comano Terme) e Cinzia Parisi (Gruppo Misto).

Come sempre la prima parte dell’assemblea é stata dedicata al c.d. question time: prendendo la parola, il consigliere comunale Luca Brena (segretario locale della Lega) ha chiesto se il Comune ha dei contratti in corso con la ditta finita nella bufera nei giorni scorsi per aver fatto guidare un trattore (non assicurato) da un 16enne; il Sindaco Fabio Zambotti, non essendo a conoscenza della vicenda, ha fatto rispondere il Vice Sindaco Achille Onorati il quale ha informato il Consiglio di aver prontamente effettuato dei controlli con l’ufficio tecnico e che per quanto riguarda le ditte che collaborano con il Comune era tutto in regola.

Successivamente il Consiglio comunale ha approvato ad unanimità la mozione della Coldiretti a “Sostegno ed adesione alle iniziative contro il cibo sintetico”, la convenzione sulla gestione dei rifiuti con la Comunità di Valle Giudicarie, l’adeguamento dello Statuto dell’Azienda Consorziale Terme di Comano e il progetto di fattibilità tecnico economica e definitivo sull’ampliamento dell’asilo di Comighello finanziato dai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (640.000,00 euro). Sull’ultimo punto, il consigliere comunale Sergio Manuel Binelli (Lega) ha annunciato il voto favorevole dell’opposizione, complimentandosi con il personale del Comune di Comano Terme per il lavoro svolto sul PNRR.

Il Consiglio ha infine approvato la ratifica della quarta variazione del bilancio e l’approvazione in linea tecnica del progetto della nuova area sosta per gli autocaravan in loc. Bel Sit; la minoranza si é astenuta su entrambi i punti.

Cons. comunale Alessia Baroldi

Capogruppo Lega – Comano Terme

Secolo Trentino