Meloni lancia il referendum per la TAV in Val di Susa

Meloni

Un referendum per decidere sul futuro della TAV in Val di Susa, una proposta lanciata stamane da Giorgia Meloni. “Fratelli d’Italia ha depositato in tutti i capoluoghi di Provincia del Piemonte una mozione a sostegno della Linea ad Alta Velocità Torino-Lione e lancia un appello a tutte le segreterie regionali dei partiti piemontesi per organizzare insieme il “TAV DAY”. Rimettiamo nelle mani dei cittadini del Piemonte il loro futuro attraverso un esperimento di democrazia diretta, ovvero un referendum coordinato sulla TAV, preceduto da una ampia informativa sull’opera, sui costi della stessa e sui vantaggi attesi”, ha affermato Giorgia Meloni.

“Referendum – continua Giorgia Meloni – che siamo pronti ad organizzare anche da soli e per il quale stiamo già lavorando: saremo nelle piazze, al fianco dei tantissimi piemontesi che come noi credono che la crescita economica italiana non possa prescindere dallo sviluppo infrastrutturale strategico. Siamo certi che l’Italia che dice sì, che scommette sul futuro, che crede nello sviluppo sia maggioritaria e faremo opposizione alla linea del governo Conte che – viste le premesse – sembra orientata ad accantonare l’adeguamento infrastrutturale. Fratelli d’Italia è già sul nastro di partenza: attendiamo di sapere chi ci sta e chi, invece, ha paura di consultare il popolo”.