130 mila euro nascosti in un tombino: l’evoluzione naturale del vecchio materasso

0
28

I funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bari, nell’ambito delle attività di contrasto alle violazioni della normativa valutaria, hanno scoperto, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, valuta non dichiarata per un importo complessivo di 130.000 euro. Le banconote erano abilmente occultate in una botola ricavata all’interno della cabina di un autoarticolato condotto da un cittadino di nazionalità albanese, in partenza per il Paese di origine. Il conducente è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica e il denaro è stato posto sotto sequestro per una somma pari al 50% del limite eccedente i 10.000 euro consentiti dalla normativa vigente.

Comments

comments