Si sono aperte ieri a Pyeongchang, in Corea del Sud, i XXIII Giochi olimpici invernali. Come sempre, la delegazione altoatesina sarà particolarmente nutrita, tanto che la Provincia di Bolzano potrà schierare al via delle Olimpiadi 44 atleti, oltre un terzo dei 121 azzurri impegnati in Corea.

Nei giorni scorsi il presidente Arno Kompatscher e l’assessora allo sport Martha Stocker hanno inviato a tutti una lettera personale di auguri, mentre oggi è la volta di un videomessaggio. Kompatscher e Stocker, rivolgendosi agli atleti, sottolineano che “con la partecipazione ai Giochi si realizza uno dei vostri grandi sogni, e di questo dovete andarne fieri.

Siete alle Olimpiadi – proseguono i due membri della Giunta provinciale – rappresentate la nostra terra, siete gli ambasciatori dell’Alto Adige nel mondo. Siamo sicuri che, in tutte le discipline, saprete onorare al meglio l’Alto Adige, e anche se questo potrà non essere sufficiente per vincere una medaglia, ricordatevi che il fatto di partecipare alle Olimpiadi è già di per sè un risultato straordinario.

Inoltre, non dimenticate che siete un modello per i nostri giovani, i quali vi seguono con grande ammirazione, e che sognano un giorno di poter anche loro vedere da vicino la fiamma olimpica. A nome di tutti gli altoatesini vi facciamo il più grande in bocca al lupo!