Meloni con in braccio un bambino di colore. Il murales fa sorridere la leader

0
394

Un’altro murales è comparso oggi a Roma a chiaro sfondo politico. Giorgia Meloni con in braccio un bambino di colore e con uno zainetto che riporta i loghi delle principali Ong che sostengono i profughi in Italia. “Nella mia esperienza politica mi è capitato spesso di ricevere scritte offensive, ma questo murales non lo è affatto, anzi lo considero davvero una bella opera d’arte. Da mamma e da militante, non mi stancherò mai di difendere la solidarietà dalla speculazione, il rispetto dell’altro dal buonismo cinico e corrotto dei soliti noti”, ha affermato Giorgia Meloni, respingendo con forza ogni possibile polemica a riguardo. Al contempo la leader di Fratelli d’Italia ha anche affermato che: “Mi dispiace che invece di coprire scarabocchi di ogni genere, il murales sia stato coperto a tempo di record”.

Nell’altro murale vi è un l’immagine di Luigi di Maio e Matteo Salvini che si baciano con dietro un cuore rosso è spuntato in via del Collegio Capranica, al centro di Roma. C’è anche la tag Tvboy, , artista di strada palermitano esponente del movimento NeoPop.

E’ stato successivamente ritrovato anche un murale con Francesco Totti vestito da San Francesco, in vicolo Savelli. Sulla pagina Facebook l’artista di strada Tvboy, commenta: “Dopo la santificazione di Messi per mantenere la par condicio in occasione della prossima partita di Champions Barça-Roma ecco anche la santificazione di una leggenda del calcio Francesco Totti per l’occasione diventato San Francesco da Roma…”.