A31. Fugatti: “Nessuno studio di fattibilità sulla Valdastico Nord”

Il Presidente della Provincia Autonoma di Trento Maurizio Fugatti, ha risposto stamane ad un’interrogazione presentata dal Consigliere Lucia Coppola sull’autostrada A31.

Lucia Coppola aveva presentato un’interrogazione al Presidente Fugatti, interrogandolo circa un’articolo apparso sul “Giornale di Vicenza” in cui veniva attribuito alla Provincia Autonoma di Trento l’elaborazione di uno studio di fattibilità e la raccolta di dati sul traffico per definire il tracciato della “Valdastico Nord”.

In merito alla vicenda Maurizio Fugatti ha risposto: “la Provincia non ha affidato nessuno studio di fattibilità finalizzato a definire il collegamento dell’autostrada A31 Valdastico Nord con il Trentino. Ma non è escluso che “all’interno dell’individuazione delle soluzioni infrastrutturali si proceda anche con il supporto di professionalità esterne alla Pat”.

Proseguendo nella risposta Maurizio Fugatti ha aggiunto: “gli studi collegati alla realizzazione di questo progetto sono in carico al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e alla Società A4 Serenissima da cui l’opera è proposta. Vero è invece che la Provincia è dotata da tempo, per la raccolta dei dati di flusso di traffico, di strumenti interni che permettono di controllare e monitorare l’origine e la destinazione dei veicoli sull’intero territorio del Trentino”.

“Certamente come ogni soggetto gestore di rete estesa la Provincia ha e continua a monitorare e valutare i flussi di traffico che ricadono o ricadranno sul territorio provinciale e non si esclude che all’interno dell’individuazione delle soluzioni infrastrutturali si proceda anche con il supporto di professionalità esterne alla Pat” ha poi concluso il Presidente Fugatti.