Aborto. Anche Miley Cyrus si schiera apertamente a favore

Miley Cyrus

Quello dell’aborto è una tema molto delicato, che ha fatto e continua a far discutere. Con una opinione pubblica continuamente divisa tra chi è favorevole, chi lo è solo in determinati casi e chi è assolutamente contrario.

Recentemente ha fatto molto discutere la decisione presa dallo stato americano dell’Alabama, che ha approvato una delle leggi più restrittive degli Stati Uniti decidendo di vietare l’aborto anche in caso di gravidanza provocata da casi di incesto e di stupro.

Contestualmente anche lo stato del Missouri ha deciso di modificare le proprie leggi in materia d’aborto, approvando una legge che riduce da 21 settimane a 8 il periodo in cui si può abortire. Unica eccezione i casi di gravi emergenze mediche.

A seguito di queste chiare prese di posizione sono state numerose le persone, anche influenti, che hanno deciso di manifestare apertamente il loro dissenso e la loro contrarietà a queste restrizioni.

Ultima, ma solo in ordine di tempo, la popstar e attrice Miley Cyrus che attraverso il suo profilo ufficiale Instagram ha deciso di schierarsi apertamente in favore dell’aborto: Miley Cyrus ha postato una foto che la ritrae intenta a leccare una torta glassata con la scritta “Abortion is Healthcare” ovvero “l’aborto è assistenza sanitaria”.

Questa presa di posizione così netta evidenzia come la famosa popstar, non nuova a gesti marcatamente provocatori, abbia deciso di schierarsi in favore dell’aborto e che questo dovrebbe essere parte integrante dell’assistenza sanitaria statunitense.

Una bufera nella bufera. Perché la cantante, dulcis in fundo, sembrerebbe anche aver copiato la torta senza citare gli autori.

C.R.