La scorsa notte intorno alle 2.30 la sede della Lega di Ala è stata danneggiata da una forte esplosione che ha distrutto l’intera vetrata.

Sul posto sono prontamente intervenute le forze dell’ordine che hanno avviato le prime procedure. Fortunatamente al momento dell’esplosione la sede era completamente vuota e non vi sono stati ulteriori danni.

Mirko Bisesti, Segretario Nazionale della Lega per il Trentino, ha voluto commentare la trista vicenda dichiarando: “Ringrazio le forze dell’ordine per essere prontamente intervenute a seguito dell’attentato avvenuto stanotte presso la sede della Lega di Ala e per essere riuscite a individuare ed arrestare due presunti responsabili.

Aggiungendo poi: “Spero che la magistratura faccia giustizia su quanto avvenuto. Per fortuna che non c’era nessuno all’interno della sede e non ci sono state vittime. Da parte della Lega, del futuro Presidente della Provincia Autonomia di Trento Maurizio Fugatti e da parte mia, l’invito a tutte le forze politiche che partecipano alla competizione di moderare i toni.”

Questo vile attentato è avvenuto nelle ore antecedenti alla visita ufficiale del Leader della Lega e Ministro dell’Interno. Matteo Salvini infatti, aveva in programma questa sera (13 ottobre)  un comizio nella sede danneggiata.