Bisesti (Lega): “Invitiamo tutti a capire cosa stia avvenendo nel Mediterraneo”

0
2564

In queste ultime ore la ” questione migranti “ ha caratterizzato l’attenzione mediatica, sopratutto considerate le vicende della nave Ong Aquarius.

In merito alle problematiche relative al flusso incontrastato di migranti si è espresso anche il Segretario Nazionale della Lega Nord Trentino Mirko Bisesti che ha dichiarato: “Non capisco le polemiche generate da coloro che continuano a sostenere un sistema che incentiva le partenze dei migranti dalle coste del nord Africa e invito questi a fare un’analisi di coscienza su quanto stia effettivamente accadendo nel mar Mediterraneo.
Queste Ong stanno deliberatamente usando l’Italia come un enorme campo profughi.”

“Tutti coloro che sono insensibili alla ragionevolezza e ai dati di fatto, sostengono un modello di immigrazione che alimenta sia la tensione sociale sia il business dell’immigrazione che fa uso innanzi tutto chi non è vero profugo.
Tuttavia c’è chi ancora sostiene, dopo la strage di morti nel Mediterraneo, che le partenze debbano continuare: ciò dimostra che lo fa per ignoranza o malafede.”

Proseguendo nel suo intervento Bisesti si è espresso anche sull’impegno profuso dalla Lega circa queste tematiche: “Le regole, il diritto e una società civile nel Mondo ci sono.
In questi giorni il Ministro degli Interni e Segretario federale della Lega, Matteo Salvini, lo sta dimostrando e il suo intervento in nord Africa a fine mese è volto proprio alla risoluzione e alla chiusura di un business che oggigiorno sta mostrando mediaticamente brutti spettri. L’Italia ha fatto anche troppo, oggi tocca a coloro che ci criticano ma che hanno chiuso per primi le loro frontiere.”

Terminando il suo discorso Mirko Bisesti si è detto soddisfatto delle dichiarazioni della senatrice a vita Liliana Segre, che ha riconosciuto come l’Italia sia stata abbandonata a se stessa sulle questioni dei migranti.