Bizzotto (Lega): “Abbiamo scritto la storia. Finita l’Europa delle banche e dei burocrati”

“Grazie a Matteo Salvini abbiamo scritto la storia: nulla sarà più come prima in Europa dopo la straordinaria vittoria di ieri. La Lega primo partito in Italia e tra i primissimi partiti di tutta Europa per numero di eletti è un risultato storico che rappresenta una vera e propria rivoluzione politica per tutto il continente”.

Con queste parole la Capogruppo della Lega al Parlamento Europeo Mara Bizzotto ha voluto commentare l’importante successo ottenuto dal suo partito nella giornata di ieri.

Successivamente Mara Bizzotto, candidata leghista più votata in Italia dopo il leader Matteo Salvini, ha ricordato come il risultato ottenuto dalla Lega sia l’emblema di una rivoluzione di democrazia e libertà operata dagli italiani nei confronti dell’Europa della banche e dei burocrati, aggiungendo come l’obiettivo del partito sia quello di cambiare radicalmente l’Europa per restituirlo alle popolazioni ed ai cittadini.

“La vittoria della Lega, ha proseguito l’Onorevole Bizzotto, è la vittoria del popolo contro le élite e le nomenclature di Bruxelles, ma è soprattutto la vittoria del nostro leader Matteo Salvini che ha realizzato un vero e proprio capolavoro politico, prendendo la Lega al 3% e facendola diventare l’epicentro della politica italiana ed europea”.

Infine, concludendo il suo intervento, la Capogruppo leghista ha evidenziato come il vecchio ordinamento europeo dove Juncker, Macron, Merkel e Moscovici la facevano da padroni sia finito. Aggiungendo come sia compito della Lega, dopo l’importante successo, costruire una nuova Europa.