Bizzotto (Lega): “Finita l’epoca in cui la Merkel imponeva diktat all’Italia”

Mara Bizzotto, capogruppo della Lega al Parlamento Europeo, ha voluto commentare con una nota ufficiale il recente intervento della cancelliera tedesca Angela Merkel a Strasburgo.

Mara Bizzotto ha espresso il suo disappunto dichiarando: “Probabilmente la Cancelliera Merkel non ha ancora capito che è finita l’epoca in cui lei, Juncker e i loro compagni di merende di Bruxelles imponevano diktat all’Italia e montavano e smontavano i governi italiani a seconda degli interessi tedeschi e delle loro banche.”

Proseguendo nel suo intervento la Capogruppo Leghista ha rincarato: “Grazie alla Lega e al nuovo Governo, gli italiani non saranno mai più schiavi né della Germania né dell’Europa. Il popolo italiano rispedirà al mittente le letterine e gli ordini di Juncker, Merkel e degli euroburocrati di Bruxelles”.

Concludendo la nota Mara Bizzotto ha voluto lanciare un monito alla Cancelliera tedesca Angela Merkel e all’Unione Europea asserendo: “L’Italia non rinuncerà mai alla propria sovranità e dice NO ad un’Unione Europa dominata dalla Germania che vuole soffocare l’identità e la libertà dei nostri popoli Frau Merkel si metta l’anima in pace: noi difenderemo sempre gli interessi e i diritti dei cittadini italiani e alle Europee 2019 porteremo il governo del popolo e del cambiamento anche in Europa”.