Bizzotto (Lega): “Italia e Europa riconoscano Guaidó come nuovo Presidente ad interim del Venezuela”

Il capogruppo della Lega al Parlamento Europeo Mara Bizzotto, ha affidato ad una nota ufficiale il suo pensiero circa la delicata situazione che si è delineata in Venezuela.

Nelle scorse ore in Venezuela il capo dell’opposizione Juan Guaidò si è autoproclamato presidente ad interim fino alle prossime elezioni democratiche. Pochi minuti dopo l’autoproclamazione Donald Trump, attraverso un comunicato ufficiale, ha riconosciuto il nuovo capo del governo venezuelano dichiarando il regime di Nicolas Maduro illegittimi.

Sulla vicenda Mara Bizzotto ha dichiarato: “L’Italia e l’Europa riconoscano Juan Guaidó come il nuovo Presidente pro tempore del Venezuela come hanno già fatto gli Stati Uniti di Trump, il Brasile di Bolsonaro, il Canada e la maggior parte dei Paesi dell’America Latina”.

Proseguendo la capogruppo leghista al Parlamento Europeo ha espresso il suo parere sul presidente “deposto” Nicolas Maduro, aggiungendo: “La sanguinosa dittatura comunista di Maduro va spazzata via il prima possibile e va ridata la libertà al popolo venezuelano e alle centinaia di migliaia di italo-venezuelani affamati e perseguitati dal regime di Maduro che, ancora una volta, ha dimostrato al mondo intero come il comunismo sia l’impresa più criminale della storia dell’umanità”.