Bolzano, Carabinieri arrestano extracomunitario per spaccio

0
35
pattuglie carabinieri di Bolzano

Non si ferma l’azione di controllo dei militari dell’Arma al parco della stazione di Bolzano. Il Comandante della Compagnia cittadina, il Maggiore Giovanni Burgio, ha coordinato ieri pomeriggio un mirato servizio antidroga, impiegando diverso personale in abiti civili che, mescolandosi tra turisti e cittadini, ha tenuto sotto osservazione l’area per alcune ore.

I militari impegnati nel servizio hanno identificato numerosi soggetti, eseguendo più minuziosi accertamenti nei casi sospetti. Ed è stato proprio uno di questi più approfonditi controlli, scaturito da alcuni passaggi di mano tra diversi soggetti notato dai Carabinieri, che hanno fatto scoprire che un ventitreenne di origine malese, in Italia senza fissa dimora, occultava su di sé quasi 20 grammi di hashish suddivisi in dosi, oltre a denaro in contante.

I militari, a seguito della perquisizione, lo hanno quindi dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio e condotto al carcere di via Dante, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria davanti alla quale comparirà a breve. Continua pertanto il lavoro delle nostre forze dell’ordine che, in numerosi casi, hanno trovato irregolarità importanti. Grazie anche al supporto di reparti antidroga efficienti sono riusciti, per l’ennesima volta, a identificare soggetti sospetti al parco della stazione di Bolzano, luogo di transito quotidiano di migliaia di persone.

 

 

Rispondi