Ciao amore – il nuovo Spiegel è arrivato! A Der Spiegel piace elaborare metodi per insultare il popolo italiano in tutti i modi possibili. Probabilmente vi sarà persino una redazione che si occuperà di elaborare cosa fare per incitare l’odio anti-italiano del mondo. Basti pensare alla vignetta del paziente Italia, vignetta che raffigurava Salvini e Di Maio con un’accentuazione di contorni che riportano a epoche buie.

Dopo la famigerata prima pagina degli spaghetti su cui era appoggiata una pistola ecco che sul magazine, in edicola domani, appare una forchetta, degli spaghetti a forma di cappio e il titolo “Ciao amore!”. Nel sottotitolo si legge: “Come l’Italia si autodistrugge e trascina l’Europa con sé“. Solo pochi giorni fa un altro attacco era partito contro l’Italia accusata di essere “scroccona” (schnorrer) ai danni degli altri membri dell’Unione europea. Parole durissime in un articolo online anche contro il numero uno della Bce, Mario Draghi dopo giorni di trattative tra Lega e Cinque Stelle per la formazione del primo governo dichiaratamente euroscettico.